Il nostro caro amico Domenico ci scrive in questi giorni:

“Carissimi,
Colgo l´occasione per ringraziare VIAGGI SOLIDALI  per il perfetto rapporto che ci lega da anni sperando di continuare e migliorare la Nostra lotta per un turismo sostenibile e responsabile.

Ci preme informarvi che il contributo viaggiatori del 2012 e´ stato sospeso per motivi eccezionali; tanti di voi ricorderanno la “partenza di Don Gallo per altri lidi” del 22 maggio 2013: questo fatto ha imposto la mia presenza per vari mesi in Italia e da questo il rinvio del progetto che sara´ ripreso tra breve  in collaborazione con l´Ambasciata Giapponese.

Continue reading »


Il Barrio Pogolotti è ubicato nella conurbazione ad ovest della città dell’Avana, nel Comune di Marianao, che agli inizi del Novecento fu un polo industriale in grande sviluppo.
Il Barrio fu edificato tra il 1911 e il 1912, grazie a un investimento del governo Valdès Carrero, che finanziò la costruzione di 950 case per i lavoratori del nascente settore industriale.
Dino Pogolotti, un imprenditore nato nel comune di Giaveno (TO), vinse l’appalto. Realizzò anche opere di urbanizzazione, le strade, l’acquedotto, un cinema, un negozio di alimentari ancora esistente. Il Barrio diventò un catalizzatore di sviluppo economico, tanto che la compagnia ferroviaria Ferrocarriles Unidos costruì la stazione Pogolotti.

Continue reading »

Nasce nel 2014 una nuova e speriamo duratura collaborazione tra Viaggi Solidali e il CISRAP  Centro Italiano Studi e Ricerche Archeologiche Precolombiane  ed il Museo Archeologico Antonini che da anni lavorano attivamente sul territorio peruviano a Nazca.

Continue reading »

Proprio ieri Ali e’ rientrato a Male e gli abbiamo chiesto dettagli riguardo i programmi solidali e le donazioni che sono state fatte negli ultimi mesi e quelle in programma nel prossimo futuro.

I viaggiatori di Viaggi Solidali nel 2013 hanno dato un aiuto concreto con le loro quote progetto, raccogliendo 840 euro.

 

 

Ali ci ha confermato che:  ‘prosegue il finanziamento delle spese di viaggio per gli abitanti dell’isola che debbono recarsi all’estero per trattamenti o interventi di natura medica. Inoltre, sono state fatte donazioni alla scuola per il finanziamento di materiale didattico, borse di studio, e di premi per varie competizioni (tornei sportivi e di recitazione del Corano)’.

 

 

Ormai da anni la privata Clinic Stella ha lasciato il passo al nuovo pronto soccorso statale, che si trova proprio adiacente a Villa Stella. Parte delle quote solidali dello scorso anno sono state spese per l’acquisto di attrezzatura medica di supporto.

Ali trova comunque piu’ utile per il futuro che l’intervento dei nostri viaggiatori ospiti a Villa Stella si concretizzi nel finanziamento delle spese per viaggi di natura medica all’estero, come detto sopra.

Quindi… grazie ad ALI e ai nostri viaggiatori!!
… l’avventura continua…

E…ancora una volta i nostri viaggiatori in prima linea!!

Siamo davvero felici di poter segnalare questa iniziativa: SABATO 05 APRILE ore 19.00  presso la CASA DEL QUARTIERE di via Morgari 14, Torino 

Un esempio concreto, di come un viaggio di Turismo Responsabile non finisce atterrando in Italia ma continua, anche dopo…. con maggiore energia!

Un’esperienza  vera, tangibile e sincera porta i nostri amici viaggiatori a mettersi in azione anche a vacanza ultimata.

Così  Suele, Tania, Mauro dopo l’esperienza di viaggio in Senegal, decidono di unire la loro passione per la fotografia alla voglia di realizzare qualche cosa di concreto per sostenere i progetti visitati in Senegal.

Riassumono così la loro esperienza:

“Viaggiando portando solo noi stessi, così come siamo, con la nostra cultura e nulla più, ci siamo trovati sotto il cielo e lungo le strade del Senegal… e siamo ancora qui!”

Così, grazie soprattutto alle loro energie,  sabato  05 aprile ore 19.00 si inaugura la mostra fotografica presso lo spazio della CASA DEL QUARTIERE  con ASTA DELLE FOTO IN ESPOSIZIONE, per recuperare fondi  a pro dei progetti in Senegal.

Sarà Moustapha Gueye, collaboratore e accompagnatore di Viaggi Solidali a presentarvi le foto e a convincervi a partecipare…numerosi!!!

Una bellissima iniziativa che speriamo  raccolga tante adesioni!!!

GRAZIE a Suele, Tania e Mauro  per il loro contributo  e  a tutti i  viaggiatori che non smettono mai di ”viaggiare” anche dopo il loro rientro a casa!

Vi aspettiamo SABATO 05 APRILE 2014

SABATO 5 APRILE
h.19.00: in occasione del 54° anniversario d’indipendenza del Senegal, l’Associazione Baretti e l’Associazione culturale Tamra presentano SENEGAL INCONTRA ITALIA. Mostra fotografica a cura di Viaggi Solidali “Senegal: lungo il nostro cammino” e asta raccolta fondi a favore dei progetti in Senegal.
h.21.00: Pap Yeri Samb dell’Orchestra di Piazza Vittorio.

5 agosto
Si parte alla volta della zona sacra Inca. Il trasferimento è lungo, ma alcune tappe ci permetteranno di spezzarlo.
Arriviamo a Sillustani, un luogo dove vi erano i luoghi di sepoltura della cultura Colla, di cui si sa molto poco.
I tumuli sono basse costruzioni circolari in pietra, ma le strutture Inca sono molto più alte e forma di bicchiere, sovrastano il
panorama.

Continue reading »

Una nuova destinazione per Viaggi Solidali nel nord Africa, alla scoperta dell’Algeria romana tra arte, storia, archeologia ed impegno sociale. Un viaggio che vi propone una vera e propria immersione nella quotidianità algerina a partire dalla capitale, Algeri, la “bianca”, la “meravigliosa”, addentrandosi poi quasi nel cuore del paese per visitare gli stupendi siti archeologici di epoca romana delle città di Sétif e Djemila. Un viaggio che vi farà conoscere luoghi particolari, come Timgad, esempio perfetto di urbanistica romana; Tiddis, piccola città numida nota per la sua arte ceramica e per il suo sistema di alimentazione di acqua potabile; fino ad arrivare a Guelma, con il museo e l’anfiteatro di Calama e le terme purificatrici, e a Costantina, caratteristica per i suoi ponti vertiginosi.

Parola d’ordine del viaggio sarà l’incontro con alcuni dei protagonisti – per lo più artisti ed artigiani – dei progetti di cooperazione internazionale e locale che sostengono lo sviluppo economico, sociale e culturale dell’Algeria. Insieme a loro, ed all’accompagnatrice nonché ideatrice di questo itinerario, Maria Paola Palladino, arabista ed islamista esperta dell’Algeria e della sua storia, presidente dell’Associazione di volontariato italo-algerina JAWHARA e titolare della galleria d’arte e artigianato algerini/maghrebini TIZIRI, scoprite gli antichi mestieri di questo paese.

Grazie a loro, potrete conoscere un paese dalle mille sfaccettature: le metropoli ancora marcatamente francesi, la regione della Cabilia con le sue bellezze naturalistiche, le tracce della conquista romana di un tempo, le tradizioni dell’Algeria araba e berbera di oggi.

Per scoprire tutti i dettagli del nuovo viaggio (prima data disponibile il prossimo 25 aprile!), incontrare l’accompagnatrice del percorso e vivere un’intensa serata algerina con tanto di cucina tipica d’Algeria, immagini scattate da Maria Paola Palladino, un breve trailer del film ambientato tra Italia ed Algeria, “Sta per piovere” di Haider Rashid e un’esposizione e vendita di oggetti artigianali algerini, vi invitiamo :

mercoledì 26 marzo 2014 alle 20 a Settimo Torinese presso il Ristorante della Suoneria (Via dei Partigiani 4 – Settimo T.se) al Laboratorio “Oltre i confini”. Cucina e cultura d’Algeria promosso dalla CASA DEI POPOLI in collaborazione con l’Associazione italo-algerina JAWHARA, VIAGGI SOLIDALI e TIZIRI 

(iscrizione obbligatoria 13 € a persona, telefonando allo 011.80.28.349).

 

Una nuova destinazione per Viaggi Solidali nell’Europa orientale, un intero nuovo mondo che si apre per i nostri viaggiatori. Un viaggio che vi porterà a scoprire città ricche di storia e di capolavori dell’architettura, a 

trascorrere intere giornate in villaggi rurali mangiando e pernottando presso le famiglie contadine, a visitare antichi monasteri e a viaggiare su treni a vapore. Soprattutto un viaggio fatto di incontri, un’esperienza che sarà resa unica grazie alla mediazione di due accompagnatori d’eccezione: Pietro Cingolani, antropologo, che ha anche ideato per noi il percorso, e Mirela Rau, mediatrice interculturale romena che da anni lavora a Torino e collabora con Viaggi Solidali. Grazie a loro apprezzerete il volto multiculturale della Romania: i villaggi sassoni, la regione delle minoranza rom, le tradizioni della Romania ebraica e di quella rom. Un vero mosaico di culture per un viaggio di 10 giorni che si avvale anche della collaborazione di partner locali aderenti alla rete Eco-Romania, l’Associazione eco-turistica romena.

Per scoprire tutti i dettagli del nuovo viaggio, incontrare gli accompagnatori del percorso e vivere un’intensa serata romena con tanto di musica zigana dal vivo e assaggi di sapori tipici della Romania, vi invitiamo venerdì 21 marzo a Torino, presso la CASCINA ROCCAFRANCA, via Rubino 45 Torino, per la serata “Lungo le vie incantate della Romania” a partire dalle ore 21.  Nell’ambito dell’iniziativa sarà anche inaugurata la mostra fotografica “KILOMETRUL 1772. Quotidianità e mutamento culturale tra la Bucovina romena e Torino”, uno splendido viaggio di immagini scattate da Pietro Cingolani.

Il fondo per lo sviluppo Messico raccolto dai viaggiatori di “Viaggi Solidali” durante l’anno 2013 corrisponde a €350.00, ed è stato destinato a Vientos Culurales e utilizzato per l’aquisto di materiali per la realizzazione di laboratori anche quest’anno… Ne siamo veramente contenti e vi ringraziamo!

Continue reading »

3 agosto
Oggi la meta è il Lago Titicaca; partiamo in tricitaxi verso il porto dove ci attende Leucario, il capofamiglia della famiglia che ci ospiterà a Taquile. La prima tappa sono le isole galleggianti degli Uros. Probabilmente oggi sono solo più delle attrattive turistiche, abitate nel periodo del turismo, comunque è molto interessante osservare come vengono costruite queste case galleggianti.
Si parte da quattro zolle di 5×5 o 7×7 spesse 1,5 m, che vengono unite tra di loro affinché le radici delle canne totora possano intrecciarsi e creare una zattera su cui vengono poggiate le canne incrociandole; in questo modo si crea uno strato che diventa il pavimento dell’isola, su cui vengono costruite le case con canne intrecciate. Lì vivono gli abitanti, ogni isola ha un presidente e oggi ci sono 104 isole; su tutte regna il presidente dei presidenti.

Continue reading »

Nelle Botteghe Altromercato aderenti, entra nel mondo delle Bomboniere del Commercio Equo e Solidale.
Creazioni fatte a mano, materiali naturali, rispetto delle persone e dell’ambiente.
Con questo gesto, sostieni progetti di sviluppo sociale e ambientale nelle comunità: una scelta di felicità condivisa.

Per l’occasione troverete le proposte VIAGGI di NOZZE di Viaggi Solidali presso le botteghe di:

Valdagno -VI- con un APPUNTAMENTO SPECIALE SABATO 01 MARZO !!!!

Canalete: L’Associazione Canalete nasce a Valdagno (VI) nel 1991, con lo scopo di diffondere nel territorio il Commercio Equo e Solidale, un commercio che si basa sul rapporto paritario e diretto con i Produttori del sud del mondo, garantendo condizioni di lavoro e salari dignitosi e continuità produttiva. Il 7 luglio 2006 è nata la Cooperativa di Consumo Canalete, di cui l’Associazione fa parte. Per entrambe l’obiettivo è lo stesso: diffondere nel territorio i princìpi e la pratica del Commercio Equo e Solidale.

Ci troverete anche a Torino presso Mondo Nuovo: organizzazione non profit che gestisce oggi 7 Botteghe Altromercato e lavora per offrire ai cittadini opportunità concrete per scegliere uno stile di vita sostenibile e responsabile.
Clicca qui per scoprire la bottega di MONDO NUOVO  più vicina a te!
Vi aspettiamo!!!

30 luglio
Non è possibile effettuare il sorvolo a causa della nebbia quindi, dopo aver visto per la prima volta i camelidi tipici di queste terre – un alpaca e una vigogna che sono state adottate dal residence dove abbiamo dormito e pascolano tranquille nel parco che lo circonda – partiamo alla volta di Chavachi, città principale del culto Nazca.

 

 

Lunga strada sterrata in mezzo al deserto, in cui troviamo piccoli villaggi, un cimitero dei campesinos e huarangos (carrubi) contorti come la storia della vita e degli uomini.

Continue reading »

27 luglio: Arrivo a Lima
Dopo un lungo sorvolo atlantico tutto sommato confortevole e 25 ore svegli siamo giunti a Lima. Era la sera della vigilia della festa nazionale: il 28 luglio 1821 i peruviani si sono liberati del giogo spagnolo.Serata con il piatto tipico peruviano: il pollo alla brasa…qui dicono che si mangia 10 volte su 7!

Continue reading »

Nasce il primo team italiano che ti aiuta ad organizzare le tue nozze etiche, green ed equosolidali.
Dalle fedi nuziali al fotografo, dal parrucchiere al banchetto di nozze una squadra di artigiani attenti all’utilizzo di materiali di prima qualità, di provenienza certificata e dal ridotto impatto ambientale. Perché il giorno più bello della tua vita sia anche un giorno d’amore e di rispetto per il pianeta e i suoi abitanti…

Continue reading »

 

Era da un po’ nel cassetto, diciamo il vero… finalmente prende forma la proposta di un viaggio alla scoperta del Benin!!!
Siamo ora pronti e felici di proporvi una nuova meta per le vostre vacanze solidali: Benin: un viaggio nel tempo tra storia e tradizioni -10 giorni 

La prima partenza è in programma il   28 febbraio 2014.

Su genova mentelocale, quotidiano online di cultura e tempo libero si parla proprio di questo!!!