E’ iniziato il 2017 e abbiamo salutato il 2016, un anno per noi davvero ricco di soddisfazioni.

Abbiamo accompagnato centinaio di persone in giro per il mondo lungo itinerari unici e affascinanti, guidati dalla nostra filosofia di turismo responsabile, che unisce la voglia di vacanza e di scoperta con quella di conoscenza, condivisione, esperienza e socialità. Abbiamo esplorato nuove strade e inaugurato nuove destinazioni.

Ma soprattutto abbiamo vinto! 

A Novembre, a Londra, in occasione del World Travel Market (la principale Fiera Internazionale del Turismo), siamo stati premiati con la Silver medal nell’ambito del World Responsible Tourism Award nella sezione “Best Innovation”, dedicata ai progetti innovativi, capaci di sviluppare idee inedite e con un alto potenziale di replicabilità. Un grande riconoscimento dato alla nostra agenzia per il progetto Migrantour,  nato a Torino nel 2010 e oggi “esportato” in altre città italiane ed Europee, che ha coinvolto più di 12.000 persone in questi ultimi 6 anni, in passeggiate interculturali, accompagnate dai migranti che in questi luoghi vivono e lavorano (per approfondimenti Percorsi di Terrel’Agenzia di viaggi e Travindy).

Una soddisfazione per tutti coloro che in questi anni hanno creduto nella possibilità di un legame virtuoso tra turismo e migrazioni e che ritengono che scoprire la città insieme ai migranti sia uno strumento utile per abbattere i muri e sconfiggere le paure che sembrano predominare il nostro presente.

Un premio che tramite Viaggi Solidali giunge a tutto il movimento che si riconosce nei principi dell’AITR (l’Associazione Italiana Turismo Responsabile), che vede la nostra agenzia in prima linea nel promuovere e diffondere un “turismo dal volto umano”, nelle nostre città e in tutti i Paesi del mondo dove accompagniamo i nostri viaggiatori! Uno stimolo a fare sempre meglio “creando dei tour che permettono di scoprire i nuovi stili di vita e le differenti culture”, nel segno dei viaggi solidali e responsabili.

Per conoscerci meglio #diconodinoi su Make Change e Unico Magazine

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>