Il Fondo Per lo Sviluppo? Un’azione concreta a sostegno dello sviluppo economico locale.

Chi è partito con Viaggi Solidali e l’ONG CPS (Comunità Promozione e Sviluppo) alla scoperta del Senegal  ha contribuito a sostenere le attività del Centro di Formazione in taglio e cucito Pere Janvier del GIE Grand Mbour. Situato in un quartiere di Mbour molto vicino alle mete turistiche, il Centro di formazione ospita 60 ragazze tra i 14 e i 25 anni in condizioni socio-economiche difficili, che per diversi fattori rischiano di assumere comportamenti devianti. L’accesso ad una formazione professionale e la ricerca di un impiego per giovani donne appartenenti alle fasce più vulnerabili sono gli obiettivi del GIE Grand Mbour, il quale ha beneficiato della somma di 1.960 euro investita per rafforzare le competenze degli insegnanti e per garantire l’autonomia di azione del Centro.

Gli insegnanti, in partenariato con il Centro di formazione Sunugal di Dakar, hanno partecipato ad una formazione in pedagogia per incrementare le competenze didattiche e per apprendere le migliori tecniche nella gestione del gruppo classe. Contemporaneamente il Centro Pere Janvier ha beneficiato dell’equipaggiamento delle aule con delle nuove macchine da cucire, dell’acquisto di manichini e dell’allestimento di una vetrina per l’esposizione di modelli e accessori. Il Fondo per lo Sviluppo ha permesso al GIE di Grand Mbour di pubblicizzare il Centro Pere Janvier e di sensibilizzare la popolazione di Mbour contro l’abbandono scolastico e contro l’esclusione delle donne dal mondo del lavoro attraverso la programmazione di 3 interventi radiofonici.

1960 volte grazie al Fondo per lo Sviluppo e a tutti voi che avete deciso di visitare consapevolmente il paese della Teranga. Grazie dalla CPS e dal GIE Grand Mbour, Jere Jéf!

 

Cari viaggiatori responsabili,
grazie al Fondo per lo Sviluppo 2013 e a tutti voi che avete deciso di visitare consapevolmente il paese della teranga, il ristorante Jokkoo é stato rimesso a nuovo, equipaggiato e ristrutturato. L’attività continua tra gustosi piatti di thieboudienne e l’allegria delle donne di Sokone!

Grazie alla partecipazione dei turisti ai viaggi di Turismo Responsabile organizzati  da Viaggi Solidali in collaborazione con la ONG CPS (Comunità Promozione e Sviluppo) in Senegal, si sono potuti raccogliere 1.960 euro da investire in progetti di sviluppo per la comunità locale. In accordo con il partner, l’importo é stato destinato alla ristrutturazione del ristorante Jokkoo gestito dal GIE di Sokone, attività che dal 2004 offre un servizio ai locali e accoglie i turisti responsabili che visitano questa vivace comunità nella regione del Sine Saloum.

COS’É UN GIE?
G.I.E. é l’acronimo di Groupement d’Interet Economique (Gruppo di Interesse Economico). Si tratta di una forma associativa locale molto diffusa in Senegal che nasce generalmente come cooperativa di quartiere o di villaggio. I G.I.E. sono spesso formati da donne e giovani, che vi trovano una forma organizzata per supplire alla carenza di alcuni servizi statali o di possibilità di sostentamento per la comunità.

COME NASCE IL PROGETTO
Il ristorante Jokkoo, attività creata e gestita dal G.I.E. dal 2004, necessitava di diversi lavori di manutenzione e “restyling”. L’ONG CPS (Comunità Promozione e Sviluppo), partner di Jokkoo e di Viaggi Solidali, e i membri del G.I.E. hanno quindi deciso di investire il fondo per ristrutturare i locali che accolgono il ristorante, compresi i servizi igienici, ed equipaggiarlo con dei nuovi utensili da cucina.

OBIETTIVO DEL PROGETTO
Il fine di tale intervento è il miglioramento della qualità del servizio erogato in modo da allargare il bacino di utenze sul territorio. L’attività, attualmente, conta tre lavoratori salariati; il resto dei benefici viene reinvestito dal G.I.E. in altri progetti socialmente utili per la comunità di Sokone. Il GIE, infatti, annovera tra le sue attività: la raccolta di rifiuti domestici, la promozione di attività di sensibilizzazione al rispetto ambientale e la costruzione di pozzi e latrine nelle scuole che ne sono prive.

Grazie a tutti voi che ci sostenete, da parte dell’ONG CPS (Comunità Promozione e Sviluppo) e dal G.I.E. Touris Jokkoo!

 

Le quote di solidarietà dei viaggiatori di Viaggi Solidali devolute in Senegal…ecco le info sulle attività svolte!!!

Il fondo per lo sviluppo raccolto dai viaggiatori di “Viaggi solidali” durante l’anno 2013, corrispondente a 3.150 Euro, é stato destinato alla CISV – Progetto “Partecipazione degli allevatori nell’implementazione di strategie di lotta alla povertà” in Senegal.

In Senegal la salvaguardia dell’ambiente e del territorio, la lotta alla desertificazione e la definizione di strategie efficaci di gestione delle risorse naturali contribuiscono alla lotta alla povertà.

Le popolazioni, in particolare degli allevatori pehul che vivono nelle zone rurali semiaride del Ferlo, devono far fronte quotidianamente con gli effetti del cambiamento climatico, la diminuzione delle piogge, la crescente desertificazione e la conseguente riduzione dei pascoli che mette in grave pericolo la sopravvivenza delle mandrie, principale fonte di sostentamento delle famiglie.

Il progetto ha realizzato esperienze di gestione sostenibile delle risorse naturali e di rimboschimento comunitario in prossimità di villaggi e fonti d’acqua. 

Le attività sono state svolte da CISV in collaborazione con le associazioni di allevatori e i servizi tecnici forestali.  Sono stati piantati 600 alberi e 120 ettari di pascoli sono stati seminati con piante foraggere, scegliendo alberi ed arbusti ad alto valore sociale ed economico. I frutti e le noci prodotte da queste specie fanno parte dell’alimentazione e degli usi tradizionali; le donne si organizzano in gruppi per raccogliere, trasformare e commercializzare questi prodotti che costituiscono, quindi, una fonte importante di reddito.n collaborazione con le associazione di allevatori e i servizi tecnici forestali. I momenti di rimboschimento e semina sono stati svolti insieme alle popolazioni per trasferire loro le tecniche di trapianto, irrigazione e protezione delle nuove piantine.

 

E…ancora una volta i nostri viaggiatori in prima linea!!

Siamo davvero felici di poter segnalare questa iniziativa: SABATO 05 APRILE ore 19.00  presso la CASA DEL QUARTIERE di via Morgari 14, Torino 

Un esempio concreto, di come un viaggio di Turismo Responsabile non finisce atterrando in Italia ma continua, anche dopo…. con maggiore energia!

Un’esperienza  vera, tangibile e sincera porta i nostri amici viaggiatori a mettersi in azione anche a vacanza ultimata.

Così  Suele, Tania, Mauro dopo l’esperienza di viaggio in Senegal, decidono di unire la loro passione per la fotografia alla voglia di realizzare qualche cosa di concreto per sostenere i progetti visitati in Senegal.

Riassumono così la loro esperienza:

“Viaggiando portando solo noi stessi, così come siamo, con la nostra cultura e nulla più, ci siamo trovati sotto il cielo e lungo le strade del Senegal… e siamo ancora qui!”

Così, grazie soprattutto alle loro energie,  sabato  05 aprile ore 19.00 si inaugura la mostra fotografica presso lo spazio della CASA DEL QUARTIERE  con ASTA DELLE FOTO IN ESPOSIZIONE, per recuperare fondi  a pro dei progetti in Senegal.

Sarà Moustapha Gueye, collaboratore e accompagnatore di Viaggi Solidali a presentarvi le foto e a convincervi a partecipare…numerosi!!!

Una bellissima iniziativa che speriamo  raccolga tante adesioni!!!

GRAZIE a Suele, Tania e Mauro  per il loro contributo  e  a tutti i  viaggiatori che non smettono mai di ”viaggiare” anche dopo il loro rientro a casa!

Vi aspettiamo SABATO 05 APRILE 2014

SABATO 5 APRILE
h.19.00: in occasione del 54° anniversario d’indipendenza del Senegal, l’Associazione Baretti e l’Associazione culturale Tamra presentano SENEGAL INCONTRA ITALIA. Mostra fotografica a cura di Viaggi Solidali “Senegal: lungo il nostro cammino” e asta raccolta fondi a favore dei progetti in Senegal.
h.21.00: Pap Yeri Samb dell’Orchestra di Piazza Vittorio.

Siamo davvero felici di poter segnalare questa iniziativa che rientra nel programma di Sunugal previsto per domani 30/11/2013 in via Procaccini 4 a Milano.

Un esempio concreto, tra i tanti che sicuramente neppure arrivano alle nostre orecchie, di come un viaggio di Turismo Responsabile non finisce atterrando in Italia ma continua, anche dopo…. con maggiore energia!

Un’esperienza  vera, tangibile e sincera porta i nostri amici viaggiatori a fare, a mettersi in azione anche a vacanza ultimata.

Così  Suele e Tania, dopo l’esperienza di viaggio in Senegal fatta nell’agosto 2012, decidono di unire la loro passione per la fotografia alla voglia di realizzare qualche cosa di concreto pro Senegal.

Abbiamo unito le forze e grazie soprattutto alle loro energie,  domani sera 30/11 si inaugura la mostra fotografica da loro prodotta presso lo spazio dell’associazione Sunugal  (Fabbrica del Vapore in via procaccini 4 a Milano), con asta delle foto in esposizione  annessa, per recuperare fondi.

Una bellissima iniziativa che speriamo  raccolga tante adesioni e che  vogliamo accogliere presto anche a Torino.

GRAZIE a Suele e Tania per il loro contributo  e  a tutti i  viaggiatori che non smettono mai di ”viaggiare” anche dopo il loro rientro a casa!

 

 

Anche quest’anno parteciperemo alla Fiera FaLaCosaGiusta di Milano  (dal 15 al 17 marzo). Vieni a trovarci allo stand: TC07; Sezione Turismo Responsabile, pad.2

Lo staff di Viaggi Solidali (Eva, Maria Teresa, Enrico e Francesco) sarà pronto a darti informazioni su tutte le proposte… in più potrai incontrare GLI ESPERTI del VIAGGIO, accompagnatori ed esperti ti aspettano presso lo stand di Viaggi Solidali, non mancare!!!
Venite a sognare il vostro viaggio…

Venerdì 15 marzo al pomeriggio
In Senegal con: Moustapha
In Tanzania con: Adriano

Sabato 16 marzo mattina
In Namibia con Gianluca
In Tanzania con Adriano
Nel pomeriggio inoltre…
In Uzbekistan con Nargiza
A Cuba con Teresa
In Marocco con Elisabetta

Domenica 17 marzo
In Albania con Benko
In Mozambico con Daniela
In Senegal con Moustapha
In Tanzania con Michele

In Uganda con Dario
In Zambia con Michele
Nella Federazione Russa con Marta

e poi…tanti appuntamenti divertenti e gustosi da non perdere!

Venerdì 15 marzo:
- Stand VS, ore 18.00:  “Nel Chianti delle fattorie biologiche” Formaggi di capra, olio e pane toscano. degustazione

Sabato 16 marzo:
- Spazio Terre di Mezzo pad. 2, ore 14.00:   Incontro con Alessandro Vergari e presentazione della guida Social Trekking: 36 proposte per camminare insieme e fare rete in Italia e all’estero. A cura di Terre di mezzo Ed.  incontro
- Stand VS, ore 15.30:   Sapori dall’Uzbekistan e dalla Federazione Russa degustazione
- Stand VS, ore 18.00:   Aperitivo andino (Ecuador) degustazione

Domenica 17 marzo:
- Stand VS, ore 11.30:    Moda e sapori da Dakar a Milano; presentazione del progetto Gis Gis con aperitivo incontro/degustazione
- Sala Rita Levi Montalcini pad.4 ore 16.30: Quest’anno vado in Albania! Proposte di viaggio e una nuova guida turistica incontro
- Stand VS, ore 18,00:  Quest’anno vado in Albania! degustazione

VI ASPETTIAMO!!!

 

 

Tagged with:  

Da Genova alla scoperta dell’Africa nera, destinazione Senegal.

I voli Air France via Parigi e Turkish Airlines via Istanbul propongono collegamenti giornalieri con la capitale Dakar, cuore dell’Africa occidentale. Il Senegal, Paese del sole (più di 300 giorni all’anno), è una terra affascinante, avvolgente e sincera. Uno dei pochi Paesi al mondo sospesi tra sahel e tropici, punto di incontro culturale e geografico. Fin dall’arrivo all’aeroporto di Dakar il Senegal stupisce con la Teranga (“accoglienza” in lingua wolof, ma anche condivisione, fare insieme e sensibilità dell’incontro). Cogliere appieno una vera esperienza di Senegal è possibile attraverso un viaggio di Turismo Responsabile, proposto dall’operatore di Torino Viaggi Solidali.

Il turismo responsabile mette al centro del viaggio la comunità di accoglienza. I fondi generati dal turismo responsabile contribuiscono alla realizzazione di progetti di sviluppo locale. La prima tappa del viaggio è la regione di Thies, nel villaggio di Beude Dieng, dove con l’associazione di migranti Sunugal  si scoprirà la filiera dell’arachide e l’impegno nella lotta contro l’emigrazione clandestina.

Continue reading »

GOODS NEWS!  – Lettera ai viaggiatori dal Progetto Sostegno al ruolo della donna nella filiera latte in Senegal

 Il fondo per lo sviluppo raccolto dai viaggiatori di “Viaggi solidali” durante l’anno 2011, corrispondente a 5363,00 Euro, é stato destinato alla CISV – Progetto: Sostegno al ruolo della donna nella filiera latte in Senegal

 

In Senegal il ruolo della donna nello sviluppo del settore dell’allevamento e, in particolare, della filiera latte è di fondamentale importanza, soprattutto nelle zone rurali. Le donne infatti sono responsabili della gestione della famiglia e degli animali di piccole dimensioni come ovini e caprini. Allo stesso tempo le donne gestiscono il latte prodotto dai bovini, dal momento della mungitura, alla trasformazione e alla vendita, in caso di grandi quantità.

Il progetto ha previsto l’organizzazione di due cicli di formazione in favore delle donne allevatrici e produttrici dei villaggi di Yang Yang e Dahra.

 

 

© T. Buzzi

Continue reading »

Anche quest’anno parteciperemo alla Fiera FaLaCosaGiusta di Milano (dal 30-31marzo al 1 aprile).
Vieni a trovarci allo stand: TC27; Sezione Turismo Responsabile, pad.2

Tutti i giorni Eva, MTeresa, Enrico e Francesco saranno pronti a darti informazioni su tutte le proposte…in più potrai incontrare GLI ESPERTI del VIAGGIO, accompagnatori ed esperti ti aspettano presso lo stand di Viaggi Solidali, non mancare!!!

Venite a sognare il vostro viaggio…

Continue reading »

Ciao a tutti,

sono Mustafà sono del senegal e vivo in italia in da 5 anni. In senegal ho lavorato nell’ambito della cooperazione internazional. Tra i vari progetti che ho seguito in Senegal quello in qui ho dedicato maggiore parte del mio tempo era quello sul Turismo Resposabile.

Il Turismo Responsabile è un progetto sul quale ho lavorato con Viaggi Solidali per 7 anni faccendo accompagnatore dei vari gruppi interfaccendomi con il referimento Africa di Viaggi Solidali a Torino per definire gli itinerari e organizzare il viaggio. In italia mi occupo della promozione delle varie destinazioni durante le fiere e la preparazione dei grupppi prima delle loro partenze. Il fatto che accompagno il viaggio del 23 di dicembre è la continuita di un progetto (Fondation 4 Africa) di promozione sul qualle abbiamo lavorato io per il conto di Viaggi Solidali, CISV (ONG di Torino)e Sunugal associazione senegalese di milano.
Il viaggio del 23 ricopre due aspetti molto imoortanti per me. Primo aspetto è che dopo 5 anni che sono via di casa provo una grande gioa poterci tornare conoscere i nipoti nati dietro di me vedere miei genitori e cosi via ……
l’atro aspetto che è anche esso importantissimo è che il viaggio del 23 è per me una opportunita di poter tornare a fare una cosa che mi procurava un grandissimo piacere cioè portare in giro per il mio paese le persone e farglie li conoscere nel modo più reale.
Fatte il viaggio con me è sarà una delle vostre esperienze di viaggio indimenticabile “like” quelli che lo hanno già fatto.
Vi aspetto numerosi.
Appuntamento il 23 di dicembre per un Senegal da sballo

bye bye!!!!!

Mustafà

Una vera esperienza in Senegal… Un viaggio unico!

Tagged with: